01_venaria 02_venaria 03_venaria 04_venaria 05_venaria 06_venaria 07_venaria 08_venaria 09_venaria 10_venaria 11_venaria 12_venaria 13_venaria 14_venaria 15_venaria 16_venaria 17_venaria 18_venaria 19_venaria 20_venaria 21_venaria 22_venaria 23_venaria 24_venaria 25_venaria 26_venaria 27_venaria

CASA CB  Venaria Reale (TO)

progettazione d'interni 2009/2010

All'interno di un edificio plurifamiliare a schiera, distribuito su quattro livelli e in corso di costruzione di proprietà della committenza, un progetto d'interior design conferisce un tocco di personalità agli ambienti, uscendo dagli schemi distributivi che contraddistinguono generalmente questo tipo di abitazioni.

Al piano terra, un open space frazionabile all'occorrenza da pareti scorrevoli, accoglie zona conversazione, pranzo e cucina. Questa, completamente laccata bianco lucido e impreziosita da un tavolo scorrevole a incasso, affaccia sulla zona pranzo, elegante ed essenziale. Il passaggio tra zona pranzo e zona living avviene attraverso un disimpegno, caratterizzato da una boiserie in zebrano, che cela la scala verso l'interrato e sottolinea quella che collega i vari livelli dell'unità.

Un volume laccato si contrappone al setto in zebrano, ospitando l'antibagno e conducendo al bagno resinato anche a parete e soffitto.

La continuità degli spazi è garantita dall'utilizzo di una pavimentazione in resina, che con la sua neutralità mette in evidenza la personalità e la scala. Questa è trattata in modo da renderla sempre più leggera salendo dall'interrato, dove è contenuta tra due setti laterali, alla copertura dove sbocca nello spazio mansardato.

L'utilizzo dello zebrano nella sua tonalità naturale e tinta moro ne definiscono i volumi, alleggeriti dall'utilizzo del vetro e in continua contrapposizione fino all'ultimo gradino.

Ai piani superiori, la zona notte si vede foderata da una pavimentazione in legno industriale di rovere tinto che attraversa camere e bagni.

La cura per i dettagli che si incontra in tutti gli ambienti, è resa ancor più piacevole dalle tonalità calde che li contraddistinguono, restituendo una successione spaziale davvero accattivante.

architetto: Questo indirizzo email รจ protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.